Nimax Spa

Nimax a Cibus Tec 2019 dal 22 al 25 ottobre

Scoprite le migliori soluzioni per la codifica, marcatura, ispezione, controllo e labelling di per il settore alimentare e del beverage.

Dal 22 al 25 ottobre al Padiglione 2 Stand C016, nimax vi aspetta a Cibus Tec 2019, uno dei più importanti ed innovativi eventi dedicati alle tecnologie per l’industria alimentare e delle bevande, per presentarvi le migliori soluzioni per la codifica, ispezione ed etichettatura di prodotti per il settore food e beverage. E non solo.

Dal Prodotto al Pallet (senza dimenticare il TCO)

Dai marcatori industriali a getto di inchiostro dotati di inchiostri conformi alle norme per la codifica su packaging alimentare, ai marcatori laser a fibra per la codifica su lattine in alluminio.
Dai metal detector per carni pompate in tubazione ai sistemi di ispezione a raggi x per la rilevazione di contaminanti, fino ai sistemi stampa e applica per imballaggi secondari e terziari sia fermi che in movimento, nimax è in grado di offrivi tutte le tecnologie necessarie per tutti i settori dell’industria alimentare e del beverage, lungo tutta la linea di produzione, dal prodotto fino al pallet.

Ma oltre ad assicuravi la completa tracciabilità e sicurezza dei vostri prodotti, le tecnologie nimax sono anche in grado di garantirvi un TCO estremamente basso. Scoprite tutto quello che c’è da sapere sul Total Cost of Ownership leggendo il nostro White Paper.

Read more

TCO significa Total Cost of Ownership

 

Cos’è il TCO?

TCO significa Total Cost of Ownership (Costo totale di proprietà), ovvero l’insieme totale dei costi di esercizio di una determinata attività. Ma come fare a ridurre il TCO dei sistemi di fine linea? E come è possibile valutare il suo impatto sulla vostra linea di produzione?

Ecco un esempio:

Avete acquistato un sistema di fine linea per la codifica o l’ispezione di astucci in cartone. Ovviamente prima dell’acquisto avrete valutato con cura il prezzo netto del sistema, ma se il costo dei sistemi di fine linea fosse associato solamente al loro prezzo di acquisto sarebbe davvero troppo semplice!

Il TCO infatti non prevede solo il costo per l’acquisto dei sistemi, ma anche il costo della loro installazione, della manutenzione, dei ricambi, dell’energia elettrica, di eventuali materiali di consumo e di molto altro ancora.

Il Total Cost of Ownership di un sistema quindi è superiore al costo che si affronta inizialmente. Considerare tutti gli elementi che costituiscono il Total Cost of Ownership vi aiuterà a prendere la giusta decisione quando dovrete scegliere il sistema di fine linea più adatto per la vostra azienda.

Molto più del semplice prezzo di acquisto

Inizialmente potrebbe sembrare che comprare un sistema di marcatura, etichettatura o ispezione con le caratteristiche di cui avete bisogno e con il prezzo più basso sia la soluzione più conveniente. Tuttavia, mentre alcuni sistemi hanno un investimento iniziale più basso, i costi di medio-lungo periodo (tra cui la manutenzione, i materiali di consumo e il consumo energetico) possono finire per essere molto più alti.

Si può evitare di rimanere incastrati in una situazione così onerosa sommando a priori i costi operativi totali di un sistema con il suo costo di acquisto, ma tenendo sempre in considerazione questi fattori:

• L’aumento del costo dei materiali, il make-up, l’inchiostro o l’energia elettrica, ad esempio, possono far aumentare il TCO qualora si sia scelto il sistema sbagliato.
• La manutenzione aggiuntiva può essere necessaria qualora il sistema debba lavorare su volumi più elevati di quanto non sia in grado di sostenere.

Quali aspetti considerare per ottenere un TCO basso?

Per valutare il TCO di un sistema di fine linea bisogna tenere in considerazione:
• Il prezzo di acquisto
• Il costo per marcatura/ispezione/etichettatura
Affidabilità
• Necessità di manutenzione
• Funzionalità di risparmio
• Il supporto post vendita fornito

Molti sistemi possono eccellere in una o più aree, ma tutte devono essere considerate quando si definisce il TCO complessivo.

Volete saperne di più su come fare a ridurre il TCO per i vostri sistemi di fine linea? Venite a trovarci a Cibus Tec 2019, i nostri esperti sapranno consigliarvi le migliori soluzioni per i vostri sistemi di fine linea.

UFI : Breve guida alla Normativa e alle tecnologie di codifica conformi

 

In base alla nuova normativa UFI, entro il 2025 le aziende produttrici di miscele pericolose dovranno riportare un codice UFI a sedici cifre sull’etichette dei loro prodotti.

Questo codice UFI è collegato a un database centrale che riporta i rischi di sicurezza relativi ad ogni miscela pericolosa.

Anche se la maggior parte dei produttori potrebbe preferire di pre-stampare questo codice sul packaging, la possibilità di stampare questi dati in modo variabile e in linea offre la possibilità di avere un processo di produzione più dinamico, variabile e flessibile.

Ecco una guida introduttiva sulla normativa UFI e un’analisi sulle tecnologie più adatte che sono in grado di rendere le vostre linee conformi alla normativa UFI, mantenendole allo stesso tempo efficienti.

Read more

NIMAX SPA vi aspetta Ipack-Ima Pad. 14 Stand E30-D29

 

 

#Codifica e #marcatura, #ispezione, #labelling: sistemi che devono essere integrati all’interno della vostra linea di produzione? Venite a scoprire l’offerta completa di soluzioni che abbiamo per il finelinea per i diversi mercati.

Nimax mette a tua disposizione esperti internazionali nello stand a Ipack-Ima

Fissa subito un appuntamento e incontra i massimi esperti del settore: risponderanno alle tue domande su problematiche legate alla codifica e marcatura, alla normativa sugli inchiostri in ambito alimentare e sulle nuove norme della tracciabilità dei medical device.

Il controllo qualità direttamente in linea

Presso lo stand Nimax potete vedere una dimostrazione dei controlli qualità che possono essere gestiti direttamente sulla linea: codifiche, ricerca corpi estranei, controllo integrità contenuto, verifica della leggibilità dei dati…

Vi aspettiamo a Ipack-Ima Pad. 14 Stand E30-D29 

 

Read more

DOMINO – The making of the AX Series

“Se vuoi migliorare i tuoi prodotti, ascolta i tuoi clienti. Così abbiamo fatto. Abbiamo imparato dalle esperienze di codifica e studiato le condizioni ambientali della supply chain che affronti. E poi abbiamo decostruito il getto d’inchiostro continuo come lo abbiamo conosciuto negli ultimi quarant’anni – prima di ricostruirlo come una tecnologia migliore, più veloce, più reattiva e conveniente. Sperimenta la serie Axino Domino e ripensa il getto d’inchiostro continuo.”